Informazioni
«  
  »
L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 

Rivista AGIDAE

CCNL AGIDAE
 
 
Dépliant AGIDAE

 


Organismo per la Certificazione di Sistemi Gestione Qualità


Ente accreditato per la formazione di gestori e dipendenti. Progetta e realizza Corsi sul territorio nazionale


Fondo Enti Religiosi

Editoriale Rivista "AGIDAE" n.1-2/2017

La conclusione dell’anno 2016 e gli inizi di questo 2017 sono stati caratterizzati da eventi, ad intra e ad extra, che hanno lasciato il segno. 

     Inviando un Messaggio al II Simposio internazionale degli Istituti di Vita Consacrata e delle Società di Vita Apostolica, il Santo Padre, Papa Francesco, ha invitato con la sua consueta energia a ”ripensare l’economia” nella gestione delle strutture senza venir meno alla fedeltà al proprio carisma, aprendo così una riflessione forte che chiama in causa il rapporto tra gestione delle opere e testimonianza evangelica, tra obiettivi pastorali e strumenti operativi, tra dimensione religiosa dell’apostolato e sistema legislativo civile al di fuori del quale è quasi impossibile operare in maniera organica ed efficace.

    Il Papa chiede in qualche modo di <osservare più in profondità> se la testimonianza evangelica riesce a filtrare nitidamente attraverso l’utilizzo delle risorse economiche diversamente strutturate o se, al contrario, talvolta esse non rappresentano un elemento di opacità tale da oscurare le pur buone intenzioni dei consacrati. 

Si tratta evidentemente di una sfida complessa che non può non interfacciarsi con il sistema tecnico-burocratico che spesso appesantisce la genuinità e la spontaneità di attività e di servizi che in maniera diversa sarebbe oltremodo difficile realizzare. La sollecitazione del Papa comunque non potrà che determinare un sano discernimento nella gestione dei beni materiali, rimuovendo modalità desuete, inefficaci, talvolta gravemente carenti sotto un profilo di efficienza e di fruibilità, sottraendo in tal modo risorse necessarie a fabbisogni esistenziali urgenti. 

     L’inizio del 2017 ha registrato i primi passi del Governo Gentiloni, 64° Governo della Repubblica e 3° della XVII Legislatura, entrato in carica il 12 dicembre 2016. Sembrava che il ciclone-referendum avrebbe travolto anche coloro che a quell’evento avevano condotto; invece così non è stato. La cronaca politico-istituzionale ha registrato sostanzialmente il mantenimento dello status quo ante: tranne il Capo del Governo e il Ministro della Pubblica Istruzione, tutti gli altri sono rimasti ai loro posti. La riforma costituzionale approvata è rimasta in archivio, così come le ipotizzate elezioni politiche, in attesa di tempi migliori. 

    Nel frattempo l’attività istituzionale dell’Agidae è proseguita con grande determinazione. Il 20 febbraio è stato ufficialmente sottoscritto il nuovo Contratto Collettivo Nazionale per il settore socio-sanitario-assistenziale-educativo per il triennio 2017-2019, i cui contenuti sono stati annunciati e sintetizzati nel precedente numero di questa Rivista. Poche sono state le modifiche introdotte nel testo definitivo, il quale resta ormai il punto di riferimento normativo del prossimo triennio. Si è avuto modo di presentarlo anche in diverse Regioni d’Italia per dar modo ai gestori di incontrare sul territorio i referenti ufficiali del testo innovato. 

    Ha mosso i primi passi anche il Tavolo per il PRIMO CCNL Agidae destinato al settore Università, Facoltà ecclesiastiche, Atenei, istituti superiori di scienze religiose, Accademie, Seminari Maggiori, ecc., un mondo bisognoso di una regolamentazione omogenea e specifica, in grado di rappresentare le istanze degli enti gestori e quelle dei collaboratori nelle diverse funzioni. Si porta a compimento, auspichiamo in tempi rapidi, un antico progetto, per lungo tempo accantonato, ma che oggi appare ormai indifferibile a causa della urgenza di armonizzare trattamenti normativi ed economici nell’interesse comune delle Istituzioni e dei lavoratori.  

    E mentre ci si stava preparando per la Pasqua, Sr Daniela Gallosalesiana, componente del Consiglio Direttivo dell’Agidae, per molti anni anche Vice Presidente, all’alba del martedì santo, è stata invitata dal Signore a trasferirsi sull’altra riva, quella dell’eternità. E’ andata quasi in punta di piedi, con la delicatezza che l’ha sempre contraddistinta nel suo tratto, nel suo servizio discreto e competente. Ha fatto personalmente le consegne d’ufficio, e in poco tempo si è fatta avvolgere dal soffio eterno di Dio. Il suo distacco lascia un senso di naturale amarezza, ma anche un sentimento di gratitudine profonda per il dono di sé alla famiglia, alla congregazione di appartenenza, all’Agidae, a quanti ha conosciuto nella vita. Grazie Sr Daniela, a nome di tutti noi. 

 

    Ci predisponiamo così alla celebrazione della nostra Assemblea Ordinaria annuale, preceduta, come sempre, da un Convegno di studio incentrato sul monito di Papa Francesco: “Ripensare l’economia nella gestione delle opere”, un momento di riflessione, di approfondimento di tempi e problematiche che accompagnano il nostro quotidiano. Incontrarsi per condividere conoscenze, scambiare esperienze vissute sul terreno dell’apostolato ad ampio spettro. Incontrarsi soprattutto per riscoprire le motivazioni autentiche dello sforzo profuso nella fatica quotidiana, ossia cercare di incrociare il volto di Cristo in tutti coloro che incontriamo.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            P. Francesco Ciccimarra

 

“RIPENSARE L’ECONOMIA NELLA GESTIONE DELLE OPERE”

CONVEGNO NAZIONALE DI STUDIO

ASSEMBLEA ORDINARIA

Roma, 28-30 aprile 2017

c/o Aula Magna della Pontificia Università Urbaniana

PROGRAMMA

 VENERDÌ 28 APRILE 2017

Ore 15:30 - Introduzione

Ore 16:00 - Relazione
La Riforma della scuola e la scuola paritaria.
Dalla Legge 107/2015 agli ultimi decreti di attuazione.
P. FRANCESCO CICCIMARRA
Professore di Diritto Canonico, Pontificia Università Urbaniana
 
Ore 16:45 - Relazione
L’insegnamento della religione cattolica nelle scuole cattoliche paritarie nella recente Intesa tra CEI e MIUR.
MONS. DANIELE SAOTTINI
Responsabile Ufficio IRC della Conferenza Episcopale Italiana
 
Ore 17:30 - Relazione
Crisi della famiglia e criticità nella scuola: conflitti genitoriali, bullismo, morosità, disturbi di apprendimento, insegnamento della religione cattolica. Profili giuridici e responsabilità. 
EMANUELE MONTEMARANO, Avvocato

SABATO 29 APRILE 2017

Ore 9:00 - Relazione
Il concetto canonico di “patrimonio stabile” negli orientamenti dottrinali e magisteriali recenti in relazione agli atti di amministrazione straordinaria degli enti ecclesiastici.
P. SEBASTIANO PACIOLLA
Sottosegretario della Congregazione IVC e SVA
 
Ore 9:45 - Relazione
Il diritto del lavoro e il welfare sociale in un contesto di bilateralità condivisa. Forme, strutture e obiettivi negli accordi delle parti sociali.
ARMANDO MONTEMARANO, Avvocato
 
Ore 10:30 - Comunicazione
La riscossione dei contributi ministeriali per la scuola paritaria convenzionata in un sistema tecnico di trasparenza: la piattaforma AGIDAE-Officine MC srl.
GIANPIERO ODDONE, Amministratore unico Officine MC srl
 
Ore 11:00 - Intervallo
 
Ore 11:30 - Relazione
L’IMU per le scuole paritarie e le attività diverse: ancora contrasti e divergenze dopo il 2012.
PAOLO SARACENO, Dottore commercialista
 
Ore 12:15 - Relazione
Le “avanguardie educative”: una prospettiva per le scuole cattoliche paritarie”?
ELENA MOSA, Ricercatrice INDIRE

Ore 13:00 - Pranzo

Ore 15:00 - Relazione
La certificazione delle competenze di un Organismo di terza parte (UNI CEI EN ISO/IEC 17024) nella scuola paritaria. Percorso di certificazione del Coordinatore Didattico.
GIORGIO CAPOCCIA, Direttore di Agiqualitas
 
Ore 15:30 - Comunicazione
Obiettivo professionalità. Nuovi percorsi di formazione accademica per gli educatori in servizio: l’Accordo AGIDAE-IUL/Italian University Line.
ALESSANDRO MARIANI, Rettore della IUL
MARTINA BACIGALUPI, Responsabile coordinamento formazione Fondazione Agidae Labor
 
Ore 16:30 - Relazione
Il nuovo CCNL 2017-2019 per le attività socio-assistenziali, educative, turistico-ricettive, culturali e servizi diversi.
SR. MARIA ANNUNCIATA VAI, Presidente Fondazione Agidae Labor
 
Ore 18:00 - Conclusioni del Convegno
P. FRANCESCO CICCIMARRA

********

Domenica 30 Aprile 2017

ASSEMBLEA ORDINARIA AGIDAE

Ore 8:00      S. MESSA IN AULA MAGNA

Ore 9:00 
                   Relazione del Presidente Nazionale
                   Relazione della Segreteria Nazionale
                   Relazione del Tesoriere Nazionale
                   Approvazione Rendiconto Economico 2016                   

Ore 12:00    CHIUSURA DEI LAVORI